L’iniziativa “un albero per il futuro” alla Grande Miniera di Serbariu, Carbonia 28 novembre 2023

Si è tenuta stamane, presso la Grande Miniera di Serbariu, l'iniziativa “Un albero per il futuro”, organizzata a livello nazionale dai Carabinieri Forestali, in collaborazione con il Comune di Carbonia, il Parco Geominerario Storico e Ambientale della Sardegna, la Diocesi di Iglesias e gli istituti scolastici Comprensivo “Don Milani” e I.P.I.A. “Emanuela Loi” di Carbonia.

Hanno presenziato all'evento il Comandante dei Reparti Forestali dell'Arma dei Carabinieri in Sardegna Michele Ravaglioli, il Commissario Straordinario del Parco Geominerario Storico e Ambientale della Sardegna Elisabetta Castelli, l'Amministratore Apostolico della Diocesi di Iglesias Sua Eminenza Cardinale Arrigo Miglio, il Sindaco di Carbonia Pietro Morittu e gli Assessori Michele Stivaletta e Giorgia Meli.

Con la collaborazione degli studenti e degli insegnanti, poco oltre l'ingresso principale della Grande Miniera sono stati messi a dimora 10 alberi, tra sughere, allori, mirti e ligustri provenienti dal territorio sardo e georeferenziati, ognuno con una sua specifica “carta di identità”.

“Frutto di una sinergia tra istituzioni, l'evento mira a responsabilizzare i cittadini, a partire dai ragazzi delle scuole, sull'importanza di prenderci cura del nostro ambiente e vedere gli alberi come nostri alleati al contenimento dei cambiamenti climatici in corso. Preservare l'ambiente significa preservare la nostra salute”, ha detto il Capitano Ravaglioli.

“Abbiamo aderito con piacere a questa iniziativa con il coinvolgimento delle istituzioni e delle scuole, affinché la posa di nuovi alberi possa apparire come un bosco diffuso della legalità, un gesto concreto a sostegno dell'ecologia e del rispetto dell'ambiente. Sensibilizzare sul corretto rapporto uomo – natura genera benefici diffusi, non solo in termini naturalistici e ambientali ma anche socio-educativi, impegnando le istituzioni a collaborare efficacemente in tal senso”, ha aggiunto il Commissario Straordinario Castelli.